La resilienza dinanimista vi segnala “Roberto Galullo Blog.il sole24 ora”: per una reistenza poetica e consapevole contro tutte le mafie

robertogalullo_11

Ponte sullo Stretto/1 La mafia a Messina evolve, si arricchisce, piega il futuro e si confonde in una bolla che la fa (quasi) sempre franca: Raramente mi sono trovato a leggere un’ordinanza di custodia cautelare (ne ho letto migliaia) come quella firmata il 26 giugno dal Gip di Messina Salvatore Mastroeni. Un provvedimento – che fa seguito all’operazione Beta con la quale la … Continua a leggere

Mafia, droga, estorsioni: blitz dei carabinieri, 54 arresti a Catania… da “La Sicilia”

Siracusa-controlli-antidegrado-dei-carabinieri-cc62e8136044318441e1afc0f1540a21.jpg--

Decapitato il clan di San Giovanni Galermo dei Santapaola: con lo spaccio avevano un giro di affari di 40 mila euro a settimana… …Cinquantaquattro persone sono finite in manette nell’ambito di una operazione, denominata doks, condotta dai carabinieri del Comando Provinciale di Catania che hanno eseguito un’ordinanza cautelare emessa dal gip del tribunale etneo su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia … Continua a leggere

La resilienza Dinanimista informazione contro tutte le mafie: ANSA – Pm, condanne per 100 anni

Nel fermo immagine tratto dal video distribuito dai Carabinieri, un momento dell'operazione nei confronti di 10 persone appartenenti alla famiglia Spada, Ostia, 12 aprile 2016. I 10 appartenenti alla famiglia Spada arrestati all'alba dai carabinieri del Comando provinciale di Roma sono ritenuti a vario titolo coinvolti in una gambizzazione e in varie estorsioni. ANSA/ CARABINIERI   +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

(ANSA) – ROMA, 23 GIU – Minacce, violenze, sfratti forzosi da alloggi popolari e una gambizzazione per affermare la ‘supremazia’ del proprio clan sul territorio di Ostia; e tutto con l’aggravante del metodo mafioso… CONTINUA SU: http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2017/06/23/mafia-ostia-pm-condanne-per-100-anni_baaa9c7d-2bf6-4f81-b798-b0061bc09674.html

Don Ciotti: «Abbiamo avuto altre minacce, ma andiamo avanti»… da “La Stampa Italia”

30538eeb9738bee35e395482f368e077-kw9F-U11003217117737jfC-1024x576@LaStampa.it

Archiviazione. Si chiude così la vicenda delle minacce a Don Ciotti del superboss di Cosa Nostra Totò Riina. Il gip Anna Magelli, davanti a cui si è tenuta l’udienza preliminare per il caso delle frasi di Riina, intercettato nel carcere di Opera il 14 settembre 2013 mentre parlava con un presunto appartenente alla Sacra Corona Unita, ha depositato il provvedimento … Continua a leggere

“La resilienza dinanimista”: ecco come la camorra distrugge il nostro futuro… i nostri ragazzi – ( da tg24sky.it )

cq5dam.web.738.462

Camorra, a 15 anni avrebbe organizzato due omicidi: arrestato Il giovane, considerato già un elemento di rilievo del clan Amato-Pagano, sarebbe stato l’autore e il mandante dell’uccisione di due persone avvenuta nel giugno 2016 a Melito, in provincia di Napoli Una carriera criminale iniziata in giovane età e che si sarebbe macchiata di due omicidi a soli 15 anni. Sarebbe … Continua a leggere

Pisa e Pontedera unite contro le mafie: un ponte di legalità, amministrativo e culturale… da PisaToday

Giornata di memoria e lotta alle mafie per Pisa e Pontedera „ Pisa e Pontedera unite contro le mafie: un ponte di legalità, amministrativo e culturale Venerdì 19 maggio le città di Pisa e Pontedera celebreranno insieme i 25 anni trascorsi dalle stragi in cui persero la vita Falcone e Borsellino con una giornata per la memoria che vedrà anche … Continua a leggere

La resilienza dinanimista contro le mafie: Peppino Impastato spiegato ai ragazzi Ucciso dalla mafia per cento (e più) passi di libertà… dalle pagine del “Corriere della Sera”

frame1

Peppino Impastato spiegato ai ragazzi Ucciso dalla mafia per cento (e più) passi di libertà Il 9 maggio 1978 il giornalista e conduttore radiofonico muore, dilaniato da una esplosione sui binari della ferrovia Trapani-Palermo. Decise di non abbandonare mai la sua terra, la sua Cinisi, che voleva liberare dal cancro della criminalità. La sua testimonianza è ancora oggi un esempio … Continua a leggere

Le mafie anche nel made in Italy enogastronomico… tratto da “globalist.it”

guida-michelin-italia-1957

Coldiretti: le mafie approfittano della crisi economica per penetrare nell’economia legale bar, ristoranti, attività agricole, made in Italy. La crisi del mattone incide sulle vita di tutti. Anche della mafia che ora investe meno in immobili e più in attività legate all’enogastronomia e alla ristorazione. “Sono almeno cinquemila i locali della ristorazione del nostro Paese nelle mani della criminalità organizzata … Continua a leggere

ANSA: un francobollo per non dimenticare una delle tanti le stragi di mafia

Nell'aprile di 35 anni fa (1982) caddero vittime di un classico agguato mafioso a Palermo il deputato comunista Pio La Torre ed il suo piu' giovane compagno di partito Rosario di Salvo: il 28 aprile prossimo saranno ricordati insieme in un francobollo da 95 centesimi, appartenente alla serie tematica ''Il senso civico''. 
ANSA/POSTE ITALIANE
+++EDITORIAL USE ONLY - NO SALES+++

(ANSA) – PALERMO, 21 APR – Il ministero dello Sviluppo Economico emetterà il 28 aprile un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “Il Senso civico” dedicato a Pio La Torre e Rosario Di Salvo in occasione del 35 anniversario della loro uccisione avvenuta il 30 aprile del 1982. Il francobollo sarà presentato al Teatro Biondo di Palermo nel corso della … Continua a leggere

Anche queste sono Vittime delle mafie e della nostra “indifferenza”

fiori-antimafia-675

Figlia del boss suicida, Maria Rita Logiudice è morta di solitudine (…) Questa storia ci insegna anche come spesso per molti di noi, nati e cresciuti in luoghi con una forte presenza mafiosa, lo studio rappresenti un’arma di riscatto che ci fa vedere la realtà con molta più lucidità e ci indica la strada da seguire. Meno efficace è la retorica … Continua a leggere