Da ” Il Sole 24 Ore “: Beni confiscati alla mafia, decine di case e ville a Roma per ospitare i profughi… di R. Galullo

Roma_sgombero_palazzo_35-0017-kaTE--835x437@IlSole24Ore-WebGioacchino Campolo, il re calabrese del videopoker pazzo per l’arte, a cui lo Stato ha confiscato definitivamente beni per oltre 330 milioni, potrebbe indirettamente dare una mano per ospitare i profughi sgombrati a Roma. O i tanti rifugiati o disperati che lì arrivano.

Anche il suo albergo/pensione di Via Aventino, 121 nella Capitale è infatti tra quelli entrati nel 2016 definitivamente nel patrimonio dello Stato. Magari, allo stesso scopo, può risultare utile un appartamento in Via Pola 29, che era sempre nella disponibilità del ricco imprenditore reggino. Entrambi i beni sono destinati all’Agenzia nazionale dei beni sequestrati e confiscati alle mafie.

CONTINUA SU: http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-08-28/decine-appartamenti-e-ville-disposizione-nell-area-metropolitana-roma-ospitare-profughi–105316.shtml?uuid=AENSaaIC

Da ” Il Sole 24 Ore “: Beni confiscati alla mafia, decine di case e ville a Roma per ospitare i profughi… di R. Galulloultima modifica: 2017-08-30T15:20:32+00:00da zairo-ferrante
Reposta per primo quest’articolo