Don Ciotti: «Abbiamo avuto altre minacce, ma andiamo avanti»… da “La Stampa Italia”

30538eeb9738bee35e395482f368e077-kw9F-U11003217117737jfC-1024x576@LaStampa.itArchiviazione. Si chiude così la vicenda delle minacce a Don Ciotti del superboss di Cosa Nostra Totò Riina. Il gip Anna Magelli, davanti a cui si è tenuta l’udienza preliminare per il caso delle frasi di Riina, intercettato nel carcere di Opera il 14 settembre 2013 mentre parlava con un presunto appartenente alla Sacra Corona Unita, ha depositato il provvedimento questa mattina. «Ciotti, Ciotti, putissimo pure ammazzarlo», aveva detto il boss, riferendosi – questa la ricostruzione degli investigatori della Dda – all’attività di Libera, l’associazione che gestisce beni confiscati a Cosa Nostra. La procura aveva chiesto l’archiviazione… (continua su ) http://www.lastampa.it/2017/06/14/italia/cronache/mafia-minacce-di-riina-a-don-ciotti-archiviata-indagine-7wUnIasjGbQjHxoVBfSUPJ/pagina.html 

Don Ciotti: «Abbiamo avuto altre minacce, ma andiamo avanti»… da “La Stampa Italia”ultima modifica: 2017-06-16T14:47:04+00:00da zairo-ferrante
Reposta per primo quest’articolo